Top

Salvini dal governo appoggia la linea Bolsonaro: "Voteremo gli emendamenti di Fratelli d'Italia"

Il capo della Lega porta alle estreme conseguenze la linea che occhieggia ai no-vax e no green pass e va contro le direttive dell'esecutivo Draghi

Matteo Salvini
Matteo Salvini

globalist Modifica articolo

7 Settembre 2021 - 19.28


Preroll

Una spallata per dare manforte alla destra fascio-negazionista e non lasciare il bacino no-vax e affini a Giorgia Meloni. Così  la Lega cerca di destabilizzare il paese.
La Lega infatti voterà gli emendamenti di Fratelli d’Italia in linea con il suo orientamento, sul decreto legge green pass attualmente in discussione alla Camera?.
“Certo” ha risposto il leader della Lega, Matteo Salvini a margine della presentazione della lista del suo partito a sostegno di Luca Bernardo, candidato sindaco a Milano, sottolineando che comunque, il governo rischia “zero”: “Non penso che il governo dipenda dal fatto che uno voglia andare al ristorante a mangiarsi la pizza con o senza il green pass. Penso che il governo abbia altre sfide ben piu’ ambiziose rispetto a queste” ha spiegato.
Salvini ha inoltre chiarito il motivo per cui il suo partito ha ritirato i suoi emendamenti in materia: “Perché sennò il governo avrebbe messo la fiducia e non ci sarebbe stato neanche dibattito in Parlamento e quindi non ci sarebbe stata neanche la possibilità di discutere un singolo emendamento, mentre ora si stanno discutendo gli emendamenti sui ristoranti, sulle attività culturali e sui tamponi gratuiti”.
“Gli italiani e lombardi stanno rispondendo in massa alla vaccinazione, ma questo non ci da il diritto di condannare e discriminare gli altri lombardi e italiani che hanno fatto scelte diverse” ha concluso il segretario della Lega.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile