Top

Con Michetti candidata a Roma la complottista no-vax e antisemita

Francesca Benevento, consigliera M5s al XII municipio di Roma, ora nel gruppo Misto: "Speranza è un ebreo che risponde agli che risponde agli ordine dei suoi padroni, di origine ebraica"

Francesca Benevento
Francesca Benevento

globalist

6 Settembre 2021 - 11.58


Preroll

Complottista, negazionistia sui vaccini con qualche venatura antisemita e, adesso, in corsa per il Campidoglio per sostenere il candidato di destra Michetti, che tra una citazione di Ottaviano Augusto un elogio degli antichi romani non si sta facendo mancare nulla in quanto a candidati improbabili.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nel caso Francesca Benevento, consigliera al XII municipio di Roma, ora nel gruppo Misto (“Ma sono vicina a Rinascimento con Sgarbi”) già del M5s ma che ha lasciato il Movimento fin dal 2019.
La signora è nota per le sue affermazioni incredibili e indicibili. “La pandemia è stata pianificata per decenni, tutto è stato orchestrato con frodi di massa, corruzione globale, censura senza precedenti ed estrema corruzione nei media e nei governi”.

Middle placement Mobile

 “Speranza è un ebreo che risponde agli che risponde agli ordine dei suoi padroni, di origine ebraica, quelli che hanno creato la dittatura sanitaria in Israele, e ora vogliono fare lo stesso qui”.

Dynamic 1

Nei suoi ultimi post, su Facebook, non ha nascosto la sua idea sul covid e il suo antisemitismo: “Dietro tutto quello che stiamo vedendo c’è la McKinsey, che ha formato sia l’ebreo askenazita Speranza, che il ministro Colao”.

“Il vaccino è illegale perché le cure esistono ed il Comitato scientifico è chiamato a ritirare il vaccino secondo il regolamento dell’UE 507/2006 – assicura Benevento – . Un vaccino può essere ammesso solo se non esistono cure alternative e come sappiamo e lo hanno dichiarato i medici facendo ricorso al protocollo di Speranza le cure esistono e sono molteplici.

Dynamic 2

Anche Bill Gates sta giocando sporco: “ha venduto l’antivirus per i computer, dopo aver creato i virus informatici, ora sta facendo lo stesso con il covid”. Il risultato è che “fanno di tutto per spaventare la gente, si è creato un regime fascista e nazista, la gente teme il peggio e si fanno inoculare anche i veleni”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile