Top

Salvini distorce la Liberazione per bieca propaganda: "Libertà da coprifuoco"

L'estremista di destra ignora o fa finta di ignorare che si festeggia la liberazione dal nazi-fascismo, non altro

Matteo Salvini
Matteo Salvini

globalist

25 Aprile 2021 - 10.14


Preroll

Lui e Giorgia Meloni sono due facce della stessa medaglia: estrema destra che non condanna il fascismo ma cerca consenso elettorale tra i fascisti, i nostalgici del fascismo e affini.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Così non solo il capo della Lega mostra disprezzo per il 25 aprile ma usa questa data per distorcerne il significato e fare propaganda. Infatti il 25 aprile si celebra la Liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo, non altro.

Middle placement Mobile

E cosa ha detto?

Dynamic 1

“Combattiamo questo pregiudizio per cui qualcuno vede solo rosso, per ideologia vede solo rosso. Oggi è il 25 aprile: parliamo di libertà”.

Matteo Salvini, in una diretta sui social, lancia il sito ‘no coprifuoco’: ‘Almeno in quelle città dove la situazione è sotto controllo, diciamo no coprifuoco, no vincoli, no chiusure, no restrizioni. Nome, cognome e un click per dire no al coprifuoco”, spiega il leader della Lega. legaonline.it/nocoprifuoco, questo l’indirizzo, in meno di un’ora ha già ”oltre tremila adesioni”.

Dynamic 2

“Il coprifuoco fino a luglio non ha nessun senso, nemmeno fino a maggio”, se sul sito alla fine ”saremo un milione” possiamo essere “liberi”, dice Salvini.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile