Tra M5s e la Rousseau volano gli stracci: "Da Casaleggio misera diffamazione"
Top

Tra M5s e la Rousseau volano gli stracci: "Da Casaleggio misera diffamazione"

Vito Crimi replica alle accuse: "Il MoVimento ha versato alla piattaforma oltre tre milioni e mezzo di euro"

Vito Crimi
Vito Crimi
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Aprile 2021 - 17.42


ATF

La rottura tra M5s e la piattaforma Rousseau è ormai definita, con i grillini che lavoreranno sulla realizzazione di una nuova piattaforma, base della ‘democrazia diretta’.

Volano però gli stracci tra l’associazione e il Movimento.

Il capo politico M5s Vito Crimi risponde a Davide Casaleggio: “Non mi sono mai prestato ad alimentare pubblicamente polemiche tra l’associazione Rousseau e il Movimento, ma ho appena appreso che Davide Casaleggio avrebbe detto che ci potrebbe essere stata una azione volontaria da parte del Movimento di mettere in difficoltà economica l’Associazione Rousseau al fine di poter derogare al limite dei due mandati. Sto chiedendo di verificare se queste affermazioni sono state fatte davvero. Mi auguro di no perché sarebbero non solo false, ma diffamatorie e misere a fronte del fatto che i portavoce del Movimento 5 Stelle hanno versato oltre 3 milioni e mezzo di euro per la piattaforma Rousseau”.

Leggi anche:  Sardegna, Conte esulta per la vittoria di Todde: "L'aria è cambiata"
Native

Articoli correlati