Top

Cacciari: "Le capigruppo donne sono solo una scelta d'immagine. Ora serve un progetto solido"

Il filosofo: "Ci vogliono strategie politiche coerenti, altrimenti, sarà solo una questioeimmagine e nient'altro"

Massimo Cacciari
Massimo Cacciari

globalist Modifica articolo

31 Marzo 2021 - 10.57


Preroll

Massimo Cacciari, filosofo politico è da sempre attento alle vicende politiche del Partito democratico.
Per lui “la scelta di due donne come capigruppo parlamentari del Pd, voluta dal segretario Enrico Letta, di per sé è niente altro che immagine; bisogna vedere a cosa si accompagna dal punto di vista politico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ha continuato: “Se questa scelta si accompagnerà poi a progetti e strategie politiche coerenti, che davvero affrontino il problema della diseguaglianza di genere, a partire dal modo in cui si sta gestendo questa crisi, allora avrà un senso”.

Middle placement Mobile

“Altrimenti, sarà solo una questione di immagine e nient’altro. Bisognerà vedere se seguirà qualcosa di concreto, che faccia uscire il Pd dalla nullità in cui versa da un paio d’anni: ma le variabili sono infinite e solo in piccola percentuale sono sotto il controllo di Letta”, ha concluso Cacciari.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile