Top

Le Marche in mano alla destra oscurantista: "Questa sarebbe la rinascita promessa?"

Il deputato del Pd Morgoni ricorda le perle della giunta a guida Fratelli d'Italia: dalla sostituzione etnica alla donna custode del focolare

Mario Morgoni
Mario Morgoni

globalist

27 Febbraio 2021 - 11.24


Preroll

Le perle distillate negli ultimi tempi del centrodestra sono innumerevoli e così tante che spesso ce ne dimentichiamo ed è bene ricordarle.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il deputato del Pd Mario Morgoni ne ricorda alcune: dalla pillola abortiva alla sostituzione etnica “fino al ruolo della donna come strumento di procreazione e servizievole custode del focolare domestico”.

Middle placement Mobile

Poi attacca il centro destra marchigiano: “La Regione è governata dal mese di settembre dello scorso anno da una coalizione di centro destra che si è presentata ed è stata premiata dagli elettori sulla proposta di un azzeramento delle scelte dei precedenti governi del centro sinistra e con la promessa di una nuova stagione di rinascita e sviluppo capace di far risorgere le Marche dalle ceneri del passato . Per questo è inevitabile chiedersi come mai le forze politiche che oggi governano la Regione , anziché avviare con provvedimenti concreti questo nuovo rinascimento marchigiano abbiano spostato l’asse della loro iniziativa sul piano del conflitto ideologico”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage