Top

M5s si divide sulla riapertura a Renzi: "Avanti con Conte", "Siamo più dorotei dei dorotei"

Nicola Morra e Barbara Lezzi (con Di Battista) escono allo scopert du una ipotesi di recupero del rapporto con Italia Viva

Nicola Morra
Nicola Morra

globalist Modifica articolo

29 Gennaio 2021 - 17.30


Preroll

Ora si dividono tra chi vuole recuperare Italia viva e chi no.
C’è da capire dove si arriverà: “E’ priorità oggi salvare gli italiani dalla pandemia con i vaccini ed organizzare la fruizione delle risorse del Recovery Plan che faranno ripartire l`economia: priorità non è certo quella di scaraventare il Paese nel caos elettorale. Durante le consultazioni al Quirinale il M5S ha detto ‘sì’ convintamente al Presidente Conte e alle forze politiche della maggioranza che hanno sostenuto il governo Conte 2: questo a conferma della maturità politica del MoVimento. Non ci fermiamo alle scaramucce personali e alle polemiche, tanto strumentali quanto inutili. Questi ‘sì’ convinti del M5s servono a risolvere la crisi di governo in maniera rapida e decisa, al fine di costruire una maggioranza solida che al momento non c’è e che va ricostruita. Oggi nessuno deve anteporre la propria posizione personale all`interesse generale della Nazione, che ben altre crisi ha da affrontare, al più presto: la pandemia iniziata un anno fa ha cambiato tutto, dunque il contesto emergenziale richiede un esecutivo rinnovato. Si deve fare in fretta, costruendo un governo più equilibrato e più rispondente alle esigenze politiche inedite del tempo che stiamo vivendo”. 
Lo afferma Dalila Nesci, deputata M5s e animatrice del think tank ‘Parole Guerriere’.
Morra si sfila
“Leggo che siamo più dorotei dei dorotei. Io no!” Lo scrive su Facebook Nicola Morra (M5s), presidente della Commissione Antimafia, riferendosi evidentemente alla posizione del Movimento su Iv.
Lezzi: “no veti su Iv? Decidano gli iscritti M5s”
Quanto “annunciato da Carelli è un repentino cambio di linea al quale, per essere legittimato, deve seguire un voto degli iscritti. I due governi formati dal 2018 hanno visto centrale il voto dei nostri iscritti. Anche in questo caso è necessario”. 
Lo scrive su Twitter Barbara Lezzi, ex ministra e senatrice M5s, commentando quanto annunciato dal deputato pentastellato Emilio Carelli a proposito della linea espressa al Colle: “No veti su Italia viva ma avanti con Conte”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’ironia del deputato Cabras

Middle placement Mobile

“I ‘mai più con Renzi’ durano comunque meno dei miei 15 minuti di notorietà”. Così su Facebook il deputato M5S Pino Cabras, firmatario di una interrogazione al governo sulle consulenze di Matteo Renzi in Arabia Saudita, replicando ai vertici pentastellati.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile