Rubata la targa di Peppino Impastato, il Pd milanese: "Un atto indegno"
Top

Rubata la targa di Peppino Impastato, il Pd milanese: "Un atto indegno"

Silvia Roggiani (Pd): "Un atto indegno. Siamo sicuri che la targa verrà ripristinata al più presto e ci auguriamo che le autorità individueranno il primo possibile i responsabili del vile atto"

I tre ladri
I tre ladri
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Dicembre 2020 - 09.43


ATF

Nella notte tra il 28 e il 29 dicembre tre incappucciati hanno divelto e rubato la targa dedicata a Peppino Impastato dal circolo di Rifondazione Comunista di Lambrate a Milano. 
A denunciare l’accaduto la segretaria metropolitana del Partito democratico milanese, Silvia Roggiani. “Un atto indegno. Siamo sicuri che la targa verrà ripristinata al più presto e ci auguriamo che le autorità individueranno il primo possibile i responsabili del vile atto”, ha detto Roggiani. “Al segretario Matteo Prencipe va tutta la nostra solidarietà per lo sfregio che offende non solo la memoria di Peppino ma tutte e tutti noi, che ci riconosciamo nei valori della legalità e della lotta sociale”, ha concluso l’esponente dem.

Leggi anche:  Orlando (Pd): "Von der Leyen non è la vittoria dei socialisti ma il male minore"
Native

Articoli correlati