Top

Bonaccini: "Voterò Sì al taglio dei parlamentari, ma non inseguo i populisti"

L'intervista al Presidente dell'Emilia-Romagna: "Il taglio dei parlamentari è nel programma della sinistra da quasi trent'anni e io non ho cambiato idea"

Bonaccini
Bonaccini

globalist

7 Agosto 2020 - 10.02


Preroll

In un’intervista al Corriere della Sera, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha dichiarato che voterà Sì al Referendum sul taglio dei parlamentari: “È nel programma della sinistra da quasi trent’anni e io non ho cambiato idea. Avrei preferito accompagnare a questa riforma quella del bicameralismo differenziato, così come reputo necessaria una legge elettorale conseguente. Ma resto favorevole ad avere un Parlamento meno pletorico e più linea con le altre democrazie europee. E, per inciso, più che inseguirli i populisti li ho battuti alle elezioni” dice in risposta all’insinuazione che stia inseguendo il ‘populismo grillino’. 
”Ribadisco – aggiunge Bonaccini – che una nuova legge elettorale è necessaria, ma dubito che si riesca a procedere in tempi così rapidi. Confermo anche che in questo momento le risposte economiche e sociali sono molto più urgenti di quelle istituzionali, pur importanti”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage