Top

Calenda ancora contro il governo: "Stati Generali un Truman show inconcludente"

Il leader di Azione: "'Questa è la storia di un'arma di distrazione di massa, quando il Governo non sa governare chiama un manager di primissimo ordine come Colao e poi..."

Carlo Calenda
Carlo Calenda

globalist Modifica articolo

19 Giugno 2020 - 09.40


Preroll

Fina dal primo giorno ha attaccato gli Stati Generale e non ha cambiato idea. E infatti il leader di Azione è andato all’attacco in maniera molto decisa.

OutStream Desktop
Top right Mobile

”Questa è la storia di un’arma di distrazione di massa, come gli Stati Generali, quando il Governo non sa governare chiama un manager di primissimo ordine come Colao, fa una task force che fa un programma con parti condivisibili e altre meno, ma di qualità, lo butta nel cestino, poi apre gli Stati Generali senza nessun piano, poi dice che farà un piano a settembre, poi gli italiani nel frattempo continuano a non avere la cassa integrazione. E’ un Truman show, uno show televisivo fatto sulla pelle degli italiani, la verità è che finché c’è stato da dire agli italiani di stare a casa, gli italiano sono stati responsabili ed era tutto più semplice, quando c’è da fare le cose non si riesce a farle e Colao è stata un’altra distrazione che questo paese si è dato per non parlare delle cose che non funzionano”.

Middle placement Mobile

Lo ha detto il leader di Azione Carlo Calenda, intervenuto questa mattina a Rtl 102.5 durante ”Non Stop News”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile