Top

Salvini torna all'attacco dei migranti: "La sanatoria è una follia, un mercato degli schiavi"

A proporre la sanatoria per la regolarizzazione dei braccianti agricoli è stata la Ministra dell'Agricoltura Teresa Bellanova

Salvini
Salvini

globalist

5 Maggio 2020 - 15.17


Preroll

Salvini torna a soffiare sul fuoco della polemica, questa volta riguardo la sanatoria proposta dal Governo per la regolarizzazione degli immigrati: “Una maxi sanatoria, una regolarizazione mai vista in precedenza, addirittura 600mla immigrati da sanare per decreto: follia. Adesso litigano, nel governo, fanno il mercato degli schiavi: 250, 300, 400mila…. Follia, vedremo di impedirlo in ogni modo democraticamente permesso, dentro e fuori il Parlamento” sostiene Salvini in diretta Facebook. 
A proporre la sanatoria per la regolarizzazione dei braccianti agricoli è stata la Ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova, sottolineandole l’importanza dato che c’è una preoccupante carenza di braccianti nei campi a causa delle misure imposte per la pandemia. L’attacco di Salvini (ma non solo: tutta la destra è contraria) riguarda il solito mantra del ‘prima gli italiani’. 
Ovviamente questa logica rifiuta l’idea che una fetta consistente dei migranti irregolari in Italia sono nel nostro Paese da anni e hanno anche famiglia, con figli nati in Italia ma che non possono dirsi italiani. Regolarizzare queste persone è un atto dovuto, anche da un punto di vista sanitario dato che, senza regolarizzazione, è molto più difficili tenere sotto controllo il contagio se una parte d chi risiede in Italia è praticamente invisibile. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile