Top

“Conte non è adatto” dice Salvini, che in piena emergenza se ne va in Trentino a mangiare salumi

Salvini è di nuovo in vacanza. Sarebbe questo l'uomo cui vogliamo affidare 'pieni poteri'?

Salvini in Trentino
Salvini in Trentino

globalist

28 Febbraio 2020 - 16.21


Preroll

Salvini è in vacanza. E fin qui, niente di nuovo: si sa che il leader della Lega al lavoro è allergico quanto Di Maio al congiuntivo. Essendosi ritrovato improvvisamente libero da altri impegni nel Nord Italia a causa dell’emergenza Coronavirus (impegni elettorali durante i quali, comunque, si sarebbe dato alla bella vita, come dimostrano le centinaia di foto mentre bacia forme di parmigiano in Emilia-Romagna), Salvini ha deciso di prendersi una pausa dalla sua intensa attività lavorativa di leader dell’opposizione per portare la figlia (‘La sua principessa’ come scrive su twitter) a sciare in Trentino Alto-Adige. 
Il tutto, come è intuibile dalla frase che accompagna la foto che lo ritrae con un tagliere di salumi in una mano e un calice di champagne nell’altra, per rafforzare il turismo italiano in un momento in cui, per contrappasso, sono gli altri paesi che non ci vogliono, né vogliono venire a causa della paura del Coronavirus. “Prodotti trentini, neve trentina.
Amiamo l’Italia, stiamo in Italia” scrive Salvini. 
Se non fosse che Salvini detiene il record di parlamentare più assenteista in seno all’Ue, se non fosse che, da quel che vediamo dai social, dal Papeete fino ad oggi la vacanza del Capitano non si è mai fermata, sarebbe quasi tutto accettabile. Ma non possiamo non considerare che Salvini va a sciare nello stesso periodo dell’emergenza Coronavirus, nello stesso periodo in cui accusa Conte di non essere all’altezza dell’emergenza. 
Salvini ormai è abituato così: lui deve fare i comizi e mangiare, al resto pensa la Bestia. Fosse per lui, saremmo in campagna elettorale permanente, in quello non lo batte nessuno. 
Ma quando si tratta di lavorare, chi glielo spiega che non può mollare tutto e andare a sciare, o al mare? Chi glielo dice ai figlioli che non possono più farsi giretti sulle moto d’acqua della polizia? Chi lo avverte che in momenti di emergenza si mangia un panino al volo e le forme di parmigiano non si possono baciare più?
Noi a Salvini gli auguriamo di rimanere in vacanza il più a lungo possibile. Si goda la vita, mangi salumi, beva champagne. Non si curi più della politica, passi tempo di qualità con i suoi figli. Sia solo papà, e non anche ministro. 
Post Scriptum: oggi è il primo venerdì di Quaresima. Qualcuno avverta lo sventolatore di rosari che non si mangia carne. Almeno, non se sei cristiano. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile