Top

"Vincere in Emilia è come tromb**e con l'unica che te la dà": il post sessista del vicesindaco (leghista) di Biella

Giacomo Moscarola si è poi giustificato dicendo: "Era solo goliardia". Decine i commenti indignati: "Rappresenti una città, come puoi usare un linguaggio del genere?"

Il post
Il post

globalist

27 Gennaio 2020 - 18.54


Preroll

“Era solo goliardia”: così si è giustificato Giacomo Moscarola, vicesindaco di Biella, che commentanto in mattinata la vittoria di Stefano Bonaccini ha scritto su facebook, in un post poi cancellato: “Vincere in Emilia è un po’ come quando vuoi trombarti 20 ragazze nuove e visto che non te la da nessuna, ti accontenti dell’unica che ormai te la da da anni”.
Si è scatenata l’indignazione sui social, con decine di commenti contro i toni “imbarazzanti” del vicesindaco. “Il senso delle istituzioni non le impone di usare un linguaggio un poco forbito e meno sessista? Non ricorda che lei rappresenta la città?” gli scrive un utente della rete. Poche ore dopo Moscarola si è scusato. “Ho fatto una battuta sulla vittoria del Pd, il post era ovviamente goliardico, mi scuso se ho urtato la sensibilità di qualcuno”.  

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage