Salvini contestato durante la passerella elettorale a Bologna: "Ti devi vergognare, noi vogliamo restare liberi"
Top

Salvini contestato durante la passerella elettorale a Bologna: "Ti devi vergognare, noi vogliamo restare liberi"

Non è stata certo l'unica contestazione: diverse persone hanno apostrofato Salvini con "Vai a lavorare", "Basta, sei dappertutto" e "Ci hai rubato 49 milioni di euro"

Salvini al Mercato di Bologna
Salvini al Mercato di Bologna
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Gennaio 2020 - 14.24


ATF

Passeggiata amara per Matteo Salvini, che sta concludendo la campagna elettorale in Emilia Romagna al mercato di Bologna. Ma una signora, Pina F., ex deputata Pd, sopo avergli stretto la mano ha detto al leader della Lega: “Lei si dovrebbe vergognare, ci ha rubato 49 milioni”. Salvini, colto alla sprovvista, volta i tacchi e va via. 
Non è stata certo l’unica contestazione: diverse persone hanno apostrofato Salvini con “Vai a lavorare”, “Basta, sei dappertutto” e “In Emilia Romagna vogliamo restare liberi”. “Io sto con Bonaccini, Salvini vada a Milano”, grida una ambulante. E scoppia un battibecco fra opposte tifoserie, con una signora che dice: “Sento dire che l’Emilia-Romagna fa schifo, come cittadina dico di no”. 

Leggi anche:  Ex vigilessa uccisa con uno sparo, fermato l'ex comandante: i due avevano una relazione
Native

Articoli correlati