Arrestati quattro migranti ospiti di un centro di accoglienza straordinaria: accusati di lesioni e minacce
Top

Arrestati quattro migranti ospiti di un centro di accoglienza straordinaria: accusati di lesioni e minacce

Nel corso dell'attività di servizio, ci sono stati momenti di tensione perché uno dei migranti, seguito da altri tre, ha minacciato gli agenti di Polizia appena arrivati, ferendo uno nella concitazione. 

Arrestati quattro migranti ospiti di un centro di accoglienza straordinaria: accusati di lesioni e minacce
Migranti a Matera
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Maggio 2024 - 12.02


ATF

A Matera sono stati arrestati quattro migranti ospiti in un centro di accoglienza straordinaria, le accuse sono resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e minacce. L’intervento è iniziato dopo una telefonata al 113 in cui veniva segnalata una lite in corso fra alcuni ospiti. 

Nel corso dell’attività di servizio, ci sono stati momenti di tensione perché uno dei migranti, seguito da altri tre, ha minacciato gli agenti di Polizia appena arrivati, ferendo uno nella concitazione. 

Alla fine, anche grazie alla collaborazione di un mediatore culturale, è stata ripristinata la calma e sono seguite le attività di identificazione, da parte di Polizia e Carabinieri. Per i quattro è scattato l’arresto in flagranza di reato, con accompagnamento in carcere. Arresti convalidati dal gip che ha sostituito la misura con i domiciliari nel Cas.

Leggi anche:  Dieci cadaveri nella stiva della barca partita dalla Libia: erano tutti uomini, di età compresa tra i 18 e i 30 anni
Native

Articoli correlati