Avevano un feto abortito e congelato nel freezer: arrestata una coppia di origine romena alla Borghesiana
Top

Avevano un feto abortito e congelato nel freezer: arrestata una coppia di origine romena alla Borghesiana

La Borghesiana, Roma: la polizia è entrata in casa della coppia di origine romena, e ha trovato il feto, di quattro mesi e lungo circa 30 centimetri, congelato nel freezer.

Avevano un feto abortito e congelato nel freezer: arrestata una coppia di origine romena alla Borghesiana
Squadra mobile
Preroll

globalist Modifica articolo

1 Aprile 2024 - 13.32


ATF

Nel quartiere Borghesiana a Roma, una coppia di origine romena è stata denunciata dalla polizia per occultamento di cadavere, dopo che gli investigatori hanno ritrovato un feto congelato all’interno dell’abitazione dei due.

La polizia aveva ricevuto la segnalazione di una donna che si era presentata in pronto soccorso con una forte emorragia.

I medici avevano quindi scoperto che la fuoriuscita di sangue poteva dipendere solo da un aborto o da un parto prematuro. In quel momento i sanitari hanno trasmesso il referto alle forze dell’ordine. 

Gli agenti del distretto del Casilino, quando sono entrati in casa della coppia, hanno trovato il feto, di quattro mesi e lungo circa 30 centimetri, congelato nel freezer.

Leggi anche:  Il tifoso della Roma malato terminale era un fake: ecco l'indiscrezione sulla telefonata in radio diventata virale
Native

Articoli correlati