Uccide la moglie davanti ai figli minorenni, poi chiama il 118: "Venite, l'ho accoltellata"
Top

Uccide la moglie davanti ai figli minorenni, poi chiama il 118: "Venite, l'ho accoltellata"

Andria, uccisa dal marito una 42enne. "Ho accoltellato mia moglie, venite" ha confessato l'uomo al 118. Luigi Leonetti ha ucciso la moglie davanti ad almeno uno dei due figli, entrambi minorenni.

Uccide la moglie davanti ai figli minorenni, poi chiama il 118: "Venite, l'ho accoltellata"
Luigi Leonetti
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Novembre 2023 - 09.08


ATF

Nuovo caso di femminicidio, questa volta ad Andria dove una donna di 42 anni, Vincenza Angrisano, è stata uccisa dal marito, Luigi Leonetti. E’ stato lui stesso a chiamare il 118 per confessare l’omicidio: “Ho accoltellato mia moglie, venite”. L’uomo ha ucciso la moglie davanti ad almeno uno dei due figli, entrambi minorenni.

La coppia era in fase di separazione e, secondo quanto raccontato, l’uomo non accettava la fine della relazione. Vincenza Angrisano lavorava nelle vendite di prodotti per la casa. Suo marito, Luigi Leonetti, lavorava come guardiano nel rimessaggio che si trova a ridosso della strada provinciale 231, a tre chilometri dal centro cittadino. Quando gli operatori sanitari hanno risposto alla telefonata del marito, hanno sentito anche urla di bambini e hanno avvertito subito i carabinieri.

Secondo quanto riferito da una collega della vittima, Vincenza “voleva cambiare casa perché lui la trattava male: ultimamente tra loro due le cose non andavano bene”. Uno dei fratelli di Leonetti ha raggiunto l’abitazione con un altro fratello e la moglie, per prendersi cura dei figli di Vincenza e Luigi. “Ci ha fatto vergognare – ha detto, precisando di non parlare con Luigi da un anno – ha rovinato la famiglia”. 

Leggi anche:  Una 43enne uccisa dall'ex compagno fuori dalla clinica dove lavorava: l'uomo ha usato un fucile, poi si è costituito
Native

Articoli correlati