Uccide a coltellate un coetaneo: fermato nella notte un 18enne
Top

Uccide a coltellate un coetaneo: fermato nella notte un 18enne

I carabinieri di Treviso hanno fermato il 18enne qualche centinaio di metri dal luogo del delitto in compagnia di due amici. I militari hanno rinvenuto anche l'arma del delitto, il coltello utilizzato per colpire il 17enne all'addome.

Uccide a coltellate un coetaneo: fermato nella notte un 18enne
Carabinieri
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Maggio 2023 - 09.18


ATF

A Treviso, un ragazzo di 18 anni è stato fermato nella tarda serata di ieri, con l’accusa di aver ucciso a coltellate un 17enne, Aymen Adda Benaumer, italiano di origini algerine, al culmine di una lite per futili motivi, a Varago frazione di Maserada sul Piave. 

I carabinieri di Treviso hanno fermato il 18enne qualche centinaio di metri dal luogo del delitto in compagnia di due amici. I militari hanno rinvenuto anche l’arma del delitto, il coltello utilizzato per colpire il 17enne all’addome, ferite che si sono rivelate mortali.

Il coltello era poco distante dal cadavere, dietro la chiesa del paese, nell’area adibita a ospitare le sagre. I carabinieri avevano portato in caserma alcuni giovani, due minorenni e un maggiorenne, per essere sentiti. Poi nella tarda serata il fermo del 18enne.

Leggi anche:  Giovane operaio ucciso a colpi di pistola: il 24enne era incensurato e non aveva contatti con la criminalità organizzata
Native

Articoli correlati