Roma, due fratelli arrestati per aver chiesto il pizzo: "Paga o ti bruciamo il negozio"
Top

Roma, due fratelli arrestati per aver chiesto il pizzo: "Paga o ti bruciamo il negozio"

La vittima, un egiziano di 52 anni, ha denunciato ai militari di aver ricevuto telefonicamente una richiesta di denaro contante da parte dei due fratelli con la minaccia che, se non avesse pagato, gli avrebbero incendiato il negozio.

Roma, due fratelli arrestati per aver chiesto il pizzo: "Paga o ti bruciamo il negozio"
Polizia
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Settembre 2022 - 11.01


ATF

Due fratelli, cittadini egiziani di 35 e 32 anni, sono stati arrestati dai carabinieri de La Storta perché gravemente indiziati del reato di estorsione in concorso ai danni del titolare di un’attività commerciale in zona Olgiata. La vittima, un connazionale di 52 anni, ha denunciato ai militari di aver ricevuto telefonicamente una richiesta di denaro contante da parte dei due fratelli con la minaccia che, se non avesse pagato, gli avrebbero incendiato il negozio.

Ieri sera, una volta effettuata la consegna dei 1.900 euro pattuiti, i Carabinieri sono intervenuti fermando i fratelli che sono stati trovati in possesso dell’intera somma appena ricevuta, recuperata e riconsegnata al 52enne. Il Tribunale di Roma ha convalidato l’arresto ma disposto la liberazione di entrambi, in attesa del processo.

Leggi anche:  Colpi di pistola contro un uomo a Corviale, soccorso e trasportato in codice rosso in ospedale
Native

Articoli correlati