Top

La storia di Calippo e della coppia che l'ha abbandonato: una sentenza storica li ha condannati

"Un monito per tutti in vista dell’estate, periodo che purtroppo continua a essere il più gettonato per gli abbandoni degli animali, non solo cani ma anche tanti gatti e conigli”.

La storia di Calippo e della coppia che l'ha abbandonato: una sentenza storica li ha condannati

globalist Modifica articolo

8 Giugno 2022 - 14.45


Preroll

Calippo è un cagnolino adottato dai volontari Enpa di Faenza, dopo averlo trovato a lato di una strada, in inverno e con temperature gelide, in un fosso nella periferia di Faenza la mattina del 18 dicembre 2017. Accanto a lui un fratellino morto assiderato.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Dopo averlo immediatamente portato da un veterinario e accudito fino alla completa guarigione, l’Ente Nazionale Protezione Animali ha presentato denuncia e grazie alle indagini dei Carabinieri e alle dichiarazioni di diversi testimoni, è stato possibile individuare la coppia colpevole dell’abbandono.

Middle placement Mobile

Enpa si è quindi costituita parte civile tramite l’avvocato Enpa Claudia Ricci e l’avvocato Barbara Liverani di Rete Legale Enpa a Ravenna. Ieri il Tribunale penale di Ravenna ha condannato gli imputati alla pena di cinque mesi e 15 giorni di reclusione, oltre € 2.500,00 come risarcimento del danno, di cui 1.000 euro come provvisionale. La motivazione si avrà tra 90 giorni.

Dynamic 1

“E’ una sentenza importantissima – ha affermato Carla Rocchi, Presidente nazionale Enpa – perché grazie alle indagini dei Carabinieri e alla collaborazione dei cittadini sono stati individuati i responsabili, cosa che purtroppo non avviene facilmente nei casi di abbandono. Questa condanna per maltrattamento, purtroppo non vi è stata prova provata del reato di uccisione di animali per il fratellino morto, è molto importante perché ricorda ancora una volta che abbandonare gli animali è un reato e chi compie gesti orribili come questo deve rispondere anche di fronte alla legge e prendersi le conseguenze penali”.

“Un monito per tutti in vista dell’estate, periodo che purtroppo continua a essere il più gettonato per gli abbandoni degli animali, non solo cani ma anche tanti gatti e conigli”. Calippo oggi vive insieme alla famiglia che lo ha adottato al termine del percorso di riabilitazione al Rifugio Enpa di Faenza.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile