Assalto fascista alla Cgil: un arresto e cinque custodie cautelari
Top

Assalto fascista alla Cgil: un arresto e cinque custodie cautelari

Le misure si aggiungono alle 25 già precedentemente eseguite nell'ambito della medesima attività di indagine. È stato arrestato anche il leader No Vax Nicola Franzoni. 

Assalto fascista alla Cgil: un arresto e cinque custodie cautelari
Assalto Cgil
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Aprile 2022 - 10.36


ATF

Sono state applicate altre 5 custodie cautelari per l’assalto alla Cgil avvenuto il 9 ottobre 2021: le misure si aggiungono alle 25 già precedentemente eseguite nell’ambito della medesima attività di indagine. È stato arrestato anche il leader No Vax Nicola Franzoni. 

Franzoni è noto per l’appartenenza a movimenti della galassia dei No Vax e nell’area dell’estrema destra. Oltre devastazione e saccheggio aggravato, è gravemente indiziato di istigazione a disobbedire alle leggi e violazione del divieto di ritorno nel Comune di Roma. Deciso per altri due il divieto di allontanamento da casa dalle 17 alle 22 e per altri due anche l’obbligo di firma.

Leggi anche:  Referendum sul lavoro, Fratoianni: "Ottima notizia aver raggiunto le 500mila firme, noi al fianco della Cgil"
Native

Articoli correlati