Top

Oristano, 78enne pestato fino ad essere ucciso: si ipotizza una rapina finita male

E' caccia ai responsabili. A trovare la vittima, martedì a tarda sera, è stata la signora delle pulizie insieme al nipote

Oristano, 78enne pestato fino ad essere ucciso: si ipotizza una rapina finita male
Omicidio di Ghilarza

globalist Modifica articolo

23 Febbraio 2022 - 09.11


Preroll

Sgomento a Ghilarza, nell’Oristanese, dove un anziano signore di 78 anni, Tonino Porcu, è stato ucciso di botte in casa sua.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La casa era a soqquadro e l’ipotesi degli inquirenti è quella di una rapina finita male. A trovare l’anziano, martedì a tarda sera, è stata la signora delle pulizie insieme a un nipote della vittima: il volto dell’uomo era tumefatto e il corpo ricoperto di sangue. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Ris. È caccia ai responsabili.

Middle placement Mobile

La scoperta del corpo

Dynamic 1

Come riportano i media locali la vittima, ex allevatore in pensione, viveva da solo ed era molto conosciuto in paese. Dopo non essere riuscita a mettersi in contatto con lui, la donna che lo aiutava con le pulizie si è allarmata e ha avvisato la famiglia. Un nipote di Porcu è entrato in casa e ha trovato il corpo massacrato dell’uomo e la casa a soqquadro.

Le indagini

Dynamic 2

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia scientifica, con il medico legale Roberto Demontis e il pm Marco De Crescenzo. A terra sarebbero stati ritrovati dei capelli lunghi. Gli inquirenti non escludono anche la pista del regolamento di conti, dato che la vittima in passato viveva in un’altra casa che è stata incendiata.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile