Top

Mimmo Lucano: "Bene le parole del Papa sui migranti, ipocrita chi lo applaude mentre finanzia i lager in Libia"

Parla l'ex sindaco di Riace: "Sono gli stessi che hanno firmato i decreti Sicurezza e votato il rifinanziamento di quei lager e della Guardia costiera libica"

Mimmo Lucano: "Bene le parole del Papa sui migranti, ipocrita chi lo applaude mentre finanzia i lager in Libia"

globalist

7 Febbraio 2022 - 17.15


Preroll

Si può applaudire il Papa sui migranti mentre si finanziano i lager libici e si finanzia la Guardia Costiera libica che è una sorta di pirateria legalizzata?

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Non si può non essere d’accordo con il Papa. Le sue parole sono l’essenza stessa della dimensione umana, prima ancora che cristiana. L’indifferenza è colpevolezza”. Mimmo Lucano, l’ex sindaco di Riace, condannato dal Tribunale di Locri a 13 anni e 2 mesi per associazione a delinquere, abuso d’ufficio, truffa e peculato nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione dei progetti di accoglienza, commenta le parole pronunciate dal Pontefice ieri sera a ‘Che tempo che fa’.

Middle placement Mobile

In tv Bergoglio ha richiamato l’Europa alle proprie responsabilità, non esitando a definire “criminale” quanto accade sull’altra sponda del Mediterraneo e “lager” i centri di detenzione in Libia.  Una posizione che l’ex sindaco di Riace non può non condividere.

Dynamic 1

“Che Europa è la nostra? Un’Europa dei fili spinati, delle misure di sicurezza, dell’odio e delle discriminazioni – dice -. Un’Europa che alza muri e fa morire di freddo le persone. E’ il progresso dell’egoismo che chiama tutti noi a una riflessione”.

Per Lucano l’atteggiamento di molti politici, che “oggi applaudono” per le parole pronunciate da Papa Francesco, è “ipocrita”, perché, afferma, sono “gli stessi che hanno firmato i decreti Sicurezza e votato il rifinanziamento di quei lager e della Guardia costiera libica. Tutti, da Minniti a Salvini per arrivare ai M5s sono stati complici di una politica di chiusura, di ostacolo ai flussi migratori”.

Dynamic 2

Il suo modello, quel piccolo borgo diventato ‘Villaggio globale’, ha dimostrato, invece, che “gli esseri umani non sono mai un problema, ma una risorsa. Sempre. Anche in un piccolo comune abbandonato e povero, che vive condizioni di estrema difficoltà. L’accoglienza può essere la soluzione”, conclude.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage