Top

Ragazzi uccisi per il clima da 'giustizieri', il dolore dei sindaci di Portici e Ercolano: "Sconvolti"

I due giovani scambiati per ladri e presi a pistolettate sono stati assassinati ad Ercolano ma risiedevano a Portici

<picture> Duplice omicidio a Ercolano </picture>
Duplice omicidio a Ercolano

globalist

29 Ottobre 2021


Preroll

Una tragedia terribile, frutto del clima da ‘giustizieri’ irresponsabilmente alimentato da quelli che dicono che la difesa è sempre legittima.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“La nostra città è sconvolta da quanto accaduto la scorsa notte a San Vito. Una tragedia che ha colpito profondamente la nostra comunità. Questo è il momento del silenzio”. Così il sindaco di Ercolano (Napoli) Ciro Buonajuto in merito all’uccisione di due giovani di 26 e 27 anni in via Marsiglia. “Al momento gli inquirenti stanno accertando l’esatta dinamica dell’accaduto. Il mio pensiero come sindaco e come padre è per le famiglie colpite da questa immane tragedia”, ha concluso il primo cittadino.

Middle placement Mobile

Sconvolto anche il sindaco di Portici

Dynamic 1

“E un dolore enorme che colpisce la nostra comunità, la morte di due ragazzi usciti di casa per una serata di divertimento che si è conclusa in modo tragico”. Lo scrive su Facebook Vincenzo Cuomo, sindaco di Portici (Napoli), città dove abitavano i due giovani uccisi la scorsa notte nel comune confinante di Ercolano, scambiati per ladri d’auto.

“Da padre, oltre che da sindaco, esprimo il mio sgomento, il mio dolore e quello della nostra intera comunità per la morte di Giuseppe e Tullio, due figli della nostra città”, aggiunge Cuomo.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage