Top

Il grande gelo: Bolsonaro a Roma evita papa Francesco, il suo 'nemico'

 Il Brasile è il Paese con la più grande popolazione cattolica al mondo ma il fascista al potere non ama la Chiesa e, in particolare, quella di Francesco e del sinodo dell'Amazzonia

Papa Francesco e il sinodo sull'Amazzonia
Papa Francesco e il sinodo sull'Amazzonia

globalist

29 Ottobre 2021 - 17.35


Preroll

Gelo anche da parte di un papa pronto a perdonare.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 L’incontro tra il presidente Jair Bolsonaro e Papa Francesco è “il grande assente” della visita del leader brasiliano a Roma in occasione del G20. Così il giornale brasiliano O Globo commenta la mancanza di una visita al Pontefice nell’agenda del capo di stato nella Capitale.

Middle placement Mobile

“La grande assenza dall’agenda di Bolsonaro sarà un incontro con papa Francesco”, ha riferito l’inviato del quotidiano O Globo in Italia.

Dynamic 1

 Il Brasile è il Paese con la più grande popolazione cattolica al mondo, ma Bolsonaro e Papa Bergoglio mantengono una relazione distante, della quale sono esempio le critiche pubbliche mosse dalle autorità brasiliane nel 2019 per il Sinodo dell’Amazzonia tenutosi in Vaticano.

Oggi, al suo arrivo all’ambasciata brasiliana a Palazzo Pamphilj, Bolsonaro non ha parlato delle sue aspettative riguardo al G20, ma si è detto felice di poter visitare lunedì Anguillara Veneta, la città da cui provengono i suoi antenati e dove dovrebbe ricevere la contestata cittadinanza onoraria. Il giornale brasiliano Folha de Sao Paulo racconta che dopo essere sceso dall’auto davanti al portone del palazzo, a piazza Navona, ha salutato sette sostenitori con in mano bandiere brasiliane.

Dynamic 2

“Sono molto felice, se Dio vuole lunedì visiterò i miei avi”, ha detto Bolsonaro, prima di entrare nell’ambasciata.

Successivamente il presidente brasiliano ha fatto una passeggiata per i vicoli del centro di Roma.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile