Passata la paura in Sicilia 'impennata' di vaccinazioni con AstraZeneca

L'accelerazione della campagna dopo l'iniziativa 'Open weekend' con cui è stata data la possibilità agli ultra sessantenni di potersi immunizzare con il siero anglo-svedese senza prenotazione".

Vaccino

Vaccino

globalist 18 aprile 2021
L’effetto paura sembra svanire: in Sicilia c'è una "impennata" di vaccinazioni Astrazeneca, lo riferisce la regione in un comunicato. 
"Sono già 25 mila le dosi di AstraZeneca somministrate in Sicilia negli ultimi tre giorni. L'accelerazione della campagna di vaccinazione è frutto dell'iniziativa 'Open weekend' voluta dal governo Musumeci, con la quale è stata data la possibilità agli ultra sessantenni di potersi immunizzare, con il siero anglo-svedese prodotto a Oxford, anche senza prenotazione".
Spiega ancora la regione Sicilia: "Un'impennata che ha portato l'Isola dallo scorso 27 dicembre a oltre un milione e centomila dosi già iniettate. Il dato dei 25 mila cittadini vaccinati con AstraZeneca, dal primo giorno (venerdì) dell'iniziativa della regione Siciliana, è ovviamente provvisorio, visto che alcuni centri saranno aperti fino alle 22 di stasera. Da venerdì scorso, complessivamente, nei 66 Hub e Centri delle nove province dell'Isola sono state iniettate oltre 71mila dosi dei tre vaccini a disposizione".
"Sono soddisfatto - evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci, che nel pomeriggio ha visitato l'hub di Catania - della massiccia adesione alla nostra iniziativa. Valuteremo se riproporla nel prossimo fine settimana. I cittadini hanno superato le iniziali diffidenze sul vaccino e così tutti corriamo verso la tanto attesa immunizzazione. La Sicilia ha bisogno di tornare ad aprire".