Top

Dal 20 aprile l'Italia fuori dal lockdown? Ecco il piano per le riaperture se i contagi lo permettono

Prima i ristoranti aperti a pranzo, poi spettacoli e musei, poi bar e palestre

Ristoranti all'aperto

globalist

12 Aprile 2021


Preroll

Dal 20 aprile, se i dati e un buon andamento della campagna vaccinale lo consentiranno, potrebbe esserci una mitigazione delle misure restrittive anti-Covid per le regioni che avranno numeri da zona gialla (attualmente Lazio, Umbria, Abruzzo, Marche, Liguria, Veneto, Basilicata, Molise, Trentino Alto Adige e Sicilia).
Prima i ristoranti aperti a pranzo, poi spettacoli e musei, poi bar e palestre. Vediamo in che modo. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ristoranti e bar – Come riportano il Corriere della Sera e Il Messaggero, l’ipotesi per i ristoranti è di consentire la riapertura a pranzo favorendo i locali con tavoli all’aperto. Successivamente, sarà il turno dei bar, con alcune limitazioni per quanto riguarda la consumazione in piedi.
Gli orari potrebbero essere limitati per entrambi, con chiusura alle 3 o 4 del pomeriggio.

Middle placement Mobile

Spettacoli – Il ministro della Cultura Dario Franceschini porterà al Comitato tecnico scientifico “proposte concrete” per riaprire prima possibile e in sicurezza cinema, teatri, musei ma anche spettacoli all’aperto per aumentare la capienza attualmente prevista, 200 persone al chiuso e 400 all’aperto.
Il tutto a determinate condizioni: mascherina Ffp2 per la durata dello spettacolo, tampone effettuato nelle 48 ore precedenti, essere già vaccinati, preferenza della prenotazione online per evitare file e contanti. 

Dynamic 1

Palestre e piscine – Per quanto riguarda palestre e piscine, i cui gestori sono in pressing per le riaperture, si dovrà decidere se consentire solo lezioni individuali o anche di gruppo, ma sembra prevalere l’ipotesi della prima, almeno nel primo periodo.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage