Top

Femminicidio a Saluzzo: un uomo uccide la madre e il suo cane, poi si ammazza

Il fatto è accaduto a Saluzzo, in provincia di Cuneo, un uomo di 48, Umberto Ciauri, ha prima ucciso brutalmente la madre di 81 anni, poi il cane e infine si è lanciato nel vuoto dal balcone

Carabinieri

globalist

22 Marzo 2021


Preroll

Nel pomeriggio di domenica, intorno alle 17, si è consumato un brutale omicidio-suicidio a Saluzzo, cittadina in provincia di Cuneo.
Un uomo di 48 anni operaio del luogo, Umberto Ciauri, ha prima ucciso la madre di 81 anni, Giuseppina Moiso, prendendola a martellate mentre era a letto, poi si è scagliato contro il cane con un coltello da cucina e infine anche lui si è tolto la vita gettandosi dal balcone del suo appartamento sito in centro città.
I passanti hanno dato l’allarme e chiamato soccorsi e forze dell’ordine.
Nulla da fare per l’uomo.
E’ stata poi forzata dai vigili del fuoco la porta dell’appartamento.
All’interno il corpo senza vita di Moiso, in un lago di sangue, poco distante il corpo del cane.
I vicini di casa: “Una famiglia tranquilla”.
In base a una prima ricostruzione dei carabinieri di Saluzzo, l’uomo soffriva da tempo di problemi psichici e in passato era stato in cura per forti crisi depressive.
Madre e figlio erano originari di Alessandria, e vivevano a Saluzzo da qualche anno.
“Una famiglia tranquilla” dicono i vicini di casa.
I militari stanno cercando di ricostruire i fatti; si cerca di capire se vi siano messaggi che spieghino i motivi di un gesto così atroce e disperato.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage