Top

Orribile ricatto a Brescia: "Datemi 5mila euro o pubblico le foto hot di vostra figlia"

I genitori della 14enne hanno denunciato il fatto ed è stato arrestato un 21enne di origini egiziane, che aveva chiesto alla ragazzina di compiere atti sessuali per distruggere le fotografie

Polizia postale
Polizia postale

globalist

19 Gennaio 2021 - 10.50


Preroll

Un orribile ricatto scoperto dalla polizia di Brescia, che ha arrestato un 21enne di origini egiziane responsabile di estorsione nei confronti dei genitori di una 14enne. Le indagini sono partite dopo la denuncia dei genitori della minore, costretti a pagare 1.200 euro per impedire la divulgazione di immagini intime della figlia che il giovane era riuscito a ottenere.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Dopo aver pagato, l’estorsione era proseguita con l`ulteriore richiesta di 5.000 euro.

Middle placement Mobile

Secondo i genitori il ragazzo, in cambio della distruzione delle fotografie, aveva chiesto all`adolescente di compiere atti sessuali.

Dynamic 1

Di fronte all’ulteriore richiesta di denaro i genitori, esasperati, hanno chiesto aiuto alla polizia postale di Brescia.

Concordate le modalità con cui chiedere l`appuntamento per l’effettuazione dello scambio, è scattata l`operazione di polizia: il giovane estorsore è stato così arrestato in flagranza di reato mentre riceveva il denaro.

Dynamic 2

Nel corso della perquisizione personale gli è stato sequestrato anche lo smartphone, nel quale è stata rivenuta la presenza di diverse immagini di natura pedopornografica.

Le indagini proseguono per accertare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti.

Dynamic 3

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage