Top

Burioni: "Un milione di vaccinazioni a settimana si può come a Napoli nel '73 per il colera"

Il virologo su Twitter: "Non dite che non si può fare, perché è una bugia"

Burioni
Burioni

globalist Modifica articolo

5 Gennaio 2021 - 15.42


Preroll

Il virologo Roberto Burioni, dell’università Vita Salute San Raffaele di Milano, chiede di accelerare i tempi della campagna vaccinale contro Covid-19: “Nessun ritardo”, rimarca a conclusione del post, ma: “Nel 1973, a seguito di un’epidemia di colera, nella sola Napoli in una settimana furono vaccinati un milione di pazienti. Un milione in una settimana nel 1973 in una sola città. Non dite che non si può fare, perché è una bugia”. 
Nel suo post Burioni cita l’articolo di First Online, che ha ricostruito quanto avvenne nel capoluogo campano all’inizio degli anni ’70. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Ai tempi del colera, nel 1973, Napoli diede una prova di grande efficienza e nel giro di sette giorni furono vaccinati un milione di napoletani: fu la più grande operazione di profilassi condotta dalla fine della guerra”.
Leggete anche Galli sui vaccini a rilento: “Personale sanitario esausto, si facciano anche nelle farmacie”

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile