Top

Gioele potrebbe essere morto nell'incidente in autostrada e il corpo nascosto dalla madre

Dopo l'ipotesi, ormai scartata, dell'omicidio, e quella dell'omicidio-suicidio, per cui Viviana, depressa da mesi, potrebbe aver ucciso il bambino e si sarebbe poi uccisa, si aggiunge quindi questa nuova ricostruzione.

Viviana Parisi e Gioele
Viviana Parisi e Gioele

globalist Modifica articolo

15 Agosto 2020 - 08.13


Preroll

Gli investigatori stanno vagliando l’ipotesi che Gioele, il figlio di Viviana Parisi, sia morto a causa dell’incidente avvenuto in autostrada e che ha preceduto la scomparsa della donna e del bambino. La pista che al momento è più plausibile è che Parisi abbia nascosto il corpo del figlio e poi sia suicidata. 
Dopo l’ipotesi, ormai scartata, dell’omicidio, e quella dell’omicidio-suicidio, per cui Viviana, depressa da mesi, potrebbe aver ucciso il bambino e si sarebbe poi uccisa, si aggiunge quindi questa nuova ricostruzione.
Viviana Parisi era stata vista viva l’ultima volta mentre scavalcava il guard rail sulla Messina-Palermo con in braccio il piccolo Gioele. Secondo questa ipotesi di incidente-suicidio, Gioele sarebbe morto dopo l’impatto con un furgone, mentre si trovava in auto con la mamma in autostrada. Sconvolta e in preda al rimorso, Viviana potrebbe aver preso in braccio il corpicino del bimbo, scavalcato il guard-rail, percorso un sentiero sterrato ed essere giunta al traliccio. Lì potrebbe aver nascosto Gioele (l’area è piena di vegetazione e le ricerche sono difficili) e poi essersi buttata giù dal pilone.
Secondo il procuratore Angelo Cavallo, il bambino era vivo quando l’auto di Viviana viene immortalata da alcune telecamere di sicurezza a Sant’Agata di Militello, dove la donna aveva fatto una deviazione prima di riprendere l’autostrada poco prima dell’incidente. “Si vede la faccia di Gioele – continua il pm – e si vede che il bambino è vivo. L’immagine è chiara e questo rende più fondata l’ipotesi che nell’incidente stradale il bimbo fosse con la madre. Parliamo di ipotesi perché c’è un ‘buco’ di dieci minuti”. “Si capisce dal video che abbiamo esaminato”, spiega.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile