Top

Fanno il saluto nazista e gridano 'Heil Hitler', poi picchiano i clienti di un bar: sono tre ultras del Treviso calcio

È successo lo scorso 24 maggio e i tre sono stati identificati solo ieri: sono tre ultras noti per la loro militanza in seno ai movimenti della locale destra radicale

Neonazisti
Neonazisti

globalist

1 Luglio 2020 - 16.33


Preroll

Tre persone sono entrate in un bar di Treviso, hanno fatto il saluto nazista e hanno urlato ‘Hei Hitler’. Poi sono iniziate le botte: hanno aggredito altri due giovani a calci e pugni e poi un altro cliente del bar fuori dal locale. Poi sono fuggiti. É successo lo scorso 24 maggio, all’interno del bar “Indimenticabile Caffè”, in Piazzale Burchiellati a Treviso. 
I responsabili sono vecchie conoscenze della polizia, degli ultras del Treviso calcio. Nei giorni successivi le vittime del pestaggio, che non appartengono agli ambienti dell’antagonismo trevigiano, hanno messo nero su bianco una denuncia-querela per l’aggressione subita, depositando anche i referti medici del pronto soccorso del Ca’ Foncello di Treviso, con prognosi rispettivamente di 3 e 10 giorni.
Le indagini condotte dalla Digos di Treviso ha portato, nella giornata di ieri, lunedì, a denunciare alla Procura per i reati di lesioni e danneggiamento in concorso, i trevigiani U.N. di 44 anni, V.P. di 32 anni e  R.M di 29 anni, noti per la loro militanza in seno ai movimenti della locale destra radicale, nonché appartenenti alla componente ultras della tifoseria del Treviso calcio.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile