È nata la figlia di Mattia, il paziente 1 di Codogno (che però ha perso il padre)

Il 38enne ricoverato la sera del 19 febbraio scorso nel presidio ospedaliero della cittadina e poi trasferito nel reparto di rianimazione del San Matteo di Pavia

Codogno

Codogno

globalist 7 aprile 2020
Una bella notizia che, però, non ne può cancellare una bruttissima: è nata Giulia, la figlia del paziente 1 di Codogno.
La notizia, divulgata dai residenti del comune in provincia di Lodi tra i dieci della ex zona rossa d'Italia, dà speranza a quanti lottano contro il virus da oltre un mese.
Mattia, il 38enne ricoverato la sera del 19 febbraio scorso nel presidio ospedaliero della cittadina e poi trasferito nel reparto di rianimazione del San Matteo di Pavia, ha vinto la sua battaglia contro il virus e oggi ha dato una nuova vita a una nazione che piange morti e lotta contro la paura.
Purtroppo, però, mentre Matteo era ricoverato suo padre, anche lui colpito dal coronavirus, è morto.