Top

Cosa possiamo fare o non fare ora che tutta l'Italia è zona rossa

Quali sono i luoghi che possono essere frequentati? In che modo? E quali rimarranno chiusi? Quali comportamenti bisogna adottare?

Vademecum
Vademecum

globalist Modifica articolo

10 Marzo 2020 - 06.53


Preroll

A partire da lunedì 9 marzo l’Italia è tutta “zona rossa”. Lo ha deciso il governo, per voce del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, rimarcando come “non ci sia più tempo” per aspettare e che un cambiamento delle nostre abitudini sia “necessario” per salvare il Paese. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ma quali sono queste abitudini? Quali sono i luoghi che possono essere frequentati? In che modo? E quali rimarranno chiusi? Quali comportamenti bisogna adottare in questo periodo fatto di una lunga quarantena tra le mura domestiche e di brevi uscite per soddisfare, senza ansie e corse, i primari bisogni alimentari? 

Middle placement Mobile

Le domande sono molteplici. Per indurre le persone a tutelare la propria salute, e quella degli altri, è stato creato un volantino volto proprio a rispondere a questi dubbi. Un modo semplice e intuitivo per vivere senza affanni questo difficile momento. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile