Vauro: "Per l'autorizzazione a procedere contro Salvini stappo lo champagne"

Il vignettista toscano ha sottolineato l'importanza della decisione: "Finalmente questi immigrati sono considerati come persone".

Salvini non tollera (o non capisce) l'ironia di Vauro e lo insulta: "Fa proprio schifo"

Salvini non tollera (o non capisce) l'ironia di Vauro e lo insulta: "Fa proprio schifo"

globalist 12 febbraio 2020

Dopo l’autorizzazione a procedere del Senato nei confronti di Matteo Salvini per la vicenda della Gregoretti si sono fatte avanti diverse voci a commentare l'accaduto. Tra queste quella del vignettista Vauro, che in merito a quanto accaduto oggi in Parlamento ha espresso la sua soddisfazione.


Vauro ha sottolineato che per lui il vero significato provvedimento, è il riconoscimento di diritti umani a lungo calpestati: “Mi fa esclamare di sollievo: finalmente questi immigrati 'invasori' sono riconosciuti come persone. Non stappo bottiglie di champagne se non che per questo riconoscimento, un grande passo avanti. Sul merito poi dovrà decidere la magistratura".


L’ex vignettista de “L’Unità” è poi entrato con valutazioni specifiche nel merito della vicenda della Gregoretti: “"Prendo per buono che l'Italia è a rischio 'invasione’ - ha affermato - che dunque essendo una penisola la difesa spetta alla Marina militare, verso cui nutro una grandissima stima. Mi sento orgoglioso - ha proseguito - come italiano degli uomini e delle donne che la compongono e delle tante vite che hanno salvato. Per questo il caso dei 131 migranti bloccati lo scorso luglio al largo di Augusta evidenzia un approccio governativo del tutto opinabile – ha concluso - visto che Salvini ha frenato nella difesa dei confini chi li avrebbe dovuti difendere".