Top

Il vento sferza l'Italia da Nord a Sud: diversi feriti

Tra Piemonte e Valle d'Aosta una tempesta ha sfiorato i 200 km orari, mentre molti impianti di sci sono stati chiusi in via precauzionale nel Cuneese

Milano, il forte vento abbatte diversi alberi
Milano, il forte vento abbatte diversi alberi

globalist

4 Febbraio 2020 - 15.41


Preroll

Forti raffiche di vento hanno provocato disagi al Nord e al Centro Italia. Tra Piemonte e Valle d’Aosta una tempesta ha sfiorato i 200 km orari, mentre molti impianti di sci sono stati chiusi in via precauzionale nel Cuneese, ma anche sulle Dolomiti e nel Lecchese. In Toscana sono stati sospesi i collegamenti marittimi con l’Isola d’Elba. Nel Pescarese un uomo finisce in ospedale dopo che un albero è caduto sulla sua auto. Un ferito anche nelle Marche.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il ferito nel PescareseA causa delle violente raffiche di vento un grosso albero è caduto su tre auto all’interno di una della quali c’era l’uomo finito in ospedale. E’ accaduto a Scafa, nel Pescarese. Il ferito lieve, di 59 anni, era nella sua auto in transito quando l’albero, un enorme pino, è precipitato sul mezzo danneggiando soprattutto la parte lato passeggero.

Middle placement Mobile

Il ferito nelle Marche Molti disagi e un ferito ad Ascoli Piceno a causa del forte vento, che dalla notte flagella tutte le Marche. La linea ferroviaria Ancona-Roma, nel tratto del Comune di Rosora, ha subito rallentamenti per breve tempo a causa di materiale che il vento ha depositato sui binari. Un uomo è rimasto ferito a causa della caduta della guaina a copertura di un tetto ad Ascoli Piceno. Soccorso dal 118, è stato trasferito al pronto soccorso in condizioni non gravi.
A Genova chiusi parchi e cimiteri Il Comune di Genova, a seguito dell’avviso per venti di burrasca forti, ha disposto per mercoledì la chiusura al pubblico di giardini, parchi storici comunali e cimiteri. Sempre per mercoledì, è stato inoltre disposto il divieto di transito ai motocicli e ai mezzi telonati e furgonati sulla strada sopraelevata “Aldo Moro”, che collega il levante al ponente della città.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile