Le Sardine criticano M5s e la grillina perde il controllo: "Sciacquatevi la bocca"

Maria Edera Spadoni, vicepresidente della Camera, ha perso il controllo commentando l'intervento di uno dei leader del movimento Luciano Donnoli

Luigi Di Maio sposa Maria Edera Spadoni

Luigi Di Maio sposa Maria Edera Spadoni

globalist 22 gennaio 2020
Per chi non l’avesse capito: le Sardine nascono in opposizione ai sovranisti alla Salvini ma anche in opposizione del becero populismo grillino.
Ve lo ricordate Giggino Di Maio che diceva “Mai con il partito di Bibbiano”? Che differenza tra lui e la Borgonzoni? Nessuna.
E allora che vogliono i grillini? "La Sardina a 'Piazza Pulita': 'Il Movimento 5 Stelle avrà una percentuale residuale, è una forza non credibile, inutile e nociva in Emilia Romagna'. Nocivo un movimento politico? E il registro tumori, il monitoraggio del glifosato, l'abolizione del superticket, il taglio degli stipendi dei regionali, la riduzione delle rette nidi per i redditi meno elevati, la riduzione Irap alle Asp? Tutto questo è stato fatto grazie al contributo del M5S in Regione. E noi dovremmo stare a discutere con chi ci crede nocivi?".
Maria Edera Spadoni (M5s), vicepresidente della Camera, ha perso il controllo commentando l'intervento di uno dei leader delle Sardine Luciano Donnoli nel programma su La7.
"Cara sardina- aggiunge-, un consiglio: sciacquati la bocca prima di parlare del Movimento!".