Top

Agonizzante in casa per un malore: professoressa salvata dai suoi studenti

I ragazzi allarmati dall'assenza di 48 ore della docente. E' successo a Torre Annunziata: una storia di amore e rispetto per scuola e insegnanti

L'Istituto Ernesto Cesaro di Torre Annunziata
L'Istituto Ernesto Cesaro di Torre Annunziata

globalist Modifica articolo

14 Maggio 2018 - 10.33


Preroll

Una professoressa salvata dai suoi studenti. E’ successo a Torre Annuzniata, vicino Napoli. L’insegnante si era sentita male in casa e i suoi ragazzi, preoccupati dopo due giorni di assenza da scuola della docente, sono andati a cercarla nella sua abitazione. Non avendo avuto risposta al citofono hanno deciso di chiamare i carabinieri. L’irruzione dei militari ha consentito di scoprire che la donna era a terra, priva di sensi per un malore, e non riusciva a muoversi. Immediati i soccorsi e il trasferimento in ospedale che ha salvato la donna.
Una storia di amore e rispetto per la scuola e gli insegnanti raccontata dal quotidiano Metropolis. La professoressa, 50 anni, disabile per problemi motori, insegna all’Istituto Cesaro di Torre Annunziata ed è molto amata dagli studenti.
Tra lei e i ragazzi, hanno sottolineato in molti, c’è un legame speciale e la sua assenza, senza preavviso di alcuni giorni, aveva messo in allarme i suoi studenti. Del resto, hanno spiegato, lei non mancava mai a scuola. Anche quando ha nevicato. Così, dopo 48 ore, i ragazzi hanno deciso di recarsi a casa della docente spostandosi di diversi chilometri, da Torre Annunziata, dove risiedono, a Vico Equense, in costiera sorrentina, dove vive la professoressa.
Non ricevendo risposta al citofono, i ragazzi hanno deciso di chiamare i carabinieri. L’irruzione nell’abitazione ha consentito di scoprire che la donna era a terra, priva di sensi a causa di un malore, e non riusciva a muoversi. Immediati i soccorsi e il trasferimento in ospedale. Per fortuna ora il peggio è passato e l’insegnante è tornata a casa per la convalescenza.
“Le sue lezioni – hanno detto i suoi studenti – sono racconti nei quali ci presenta ogni giorno un personaggio diverso, come se lo avessimo con noi in aula. Speriamo torni presto”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile