Top

Addio a Giuseppe Soffiantini: nel 1997 venne sequestrato per 237 giorni

Aveva compiuto 83 anni lo scorso sei marzo.

Addio a Giuseppe Soffiantini
Addio a Giuseppe Soffiantini

globalist Modifica articolo

12 Marzo 2018 - 09.02


Preroll

È morto l’imprenditore bresciano Giuseppe Soffiantini. Aveva compiuto 83 anni lo scorso sei marzo.
Soffiantini nel 1997 fu vittima di un sequestro e rimase nelle mani di rapitori 237 giorni, dal 17 giugno, quando venne prelevato dalla sua abitazione di Manerbio, fino al 9 febbraio 1998 quando venne liberato ad Inpruneta, in provincia di Firenze dopo il pagamento di un riscatto di cinque miliardi di lire.
“Quando si è vittima di un sequestro e se ne esce vivi, o si perdonano i propri aguzzini o si resta sequestrati a vita” aveva detto l’imprenditore tessile, sottolineando che “durante la prigionia sono stato attraversato dai sentimenti più diversi: assalito dalla paura, sprofondato nella più disperata solitudine, in certi momenti mi sono sentito un uomo finito, ho temuto per la mia vita e per i familiari, ho provato vergogna per il genere umano, ho conosciuto l’odio, ho pianto sfiduciato, ma ho anche avuto compassione per i miei stessi aguzzini che, in un certo senso, avevano più paura di me. Al più malvagio di loro un giorno dissi: “Mi tratti come una bestia… ma potrei essere tuo padre”. Lo vidi scappare dalla tenda, in cui mi tenevano incatenato, con le lacrime agli occhi”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile