Riccardi, il Nobel e l'aborto: una rettifica
Top

Riccardi, il Nobel e l'aborto: una rettifica

Per uno spiacevole equivoco sono state attribuite al ministro le parole contro l'aborto pronunciate in realtà dal presidente del Movimento per la Vita Carlo Casini.

Riccardi, il Nobel e l'aborto: una rettifica
Preroll

Desk Modifica articolo

11 Dicembre 2012 - 09.20


ATF

Per un equivoco dovuto a un errore di un’agenzia di stampa, ieri soo state attribuite al ministro Riccardi dichiarazioni sull’Europa e l’aborto pronunciate invece da Carlo Casini, presidente del Movimento per la Vita.

Il fondatore della Comunità di Sant’Egidio e ministro per la Cooperazione ieri ha partecipato alla cerimonia di consegna del Premio Europeo per la vita alle madri d’Europa. Durante la manifestazione è stato quindi Carlo Casini ha pronunciare le frasi: «È urgente rendere vere le parole solennemente pronunciate dall’Unione Europea nei suoi documenti primari, parole tradite quando viene accettata l’uccisione dei più piccoli e poveri tra gli esseri umani. […] Non solo i singoli Stati legalizzano l’aborto e vi aggiungono le morti date nei laboratori bio tecnologici con le nuove tecniche di fecondazione artificiale, ma l’Unione stessa accetta questa violazione di massa dei diritti umani e la incoraggia con la sua parola e i suoi danari».

Ci scusiamo per l’errore con gli interessati e con i lettori.

Leggi anche:  Ucraina, Borrell: "Prendere i Patriot dai nostri depositi e darli all'Ucraina"
Native

Articoli correlati