Top

Addio a Aldo Garzia, giornalista e intellettuale raffinato

Aveva lavorato al Manifesto. Ha diretto fra le altre cose la rivista Aprile ed è stato collaboratore dell'agenzia Asca e scritto anche per Globalist

Addio a Aldo Garzia, giornalista e intellettuale raffinato
Aldo Garzia

globalist

9 Aprile 2022 - 11.25


Preroll

Una grande firma, un giornalista di talento e un intellettuale raffinato. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

 E’ morto questa notte a Roma il giornalista Aldo Garzia. Ligure di nascita, arrivato a Roma nei primi anni 70 per entrare nella redazione del Manifesto, è stato cronista parlamentare e commentatore politico, ha seguito la transizione spagnola verso la democrazia e l’evoluzione della rivoluzione cubana. 

Middle placement Mobile

Appassionato del mondo delle socialdemocrazie europee, ha dedicato particolare impegno allo studio di quella svedese e del suo leader Olof Palme. Autore prolifico, oltre che su Palme e su Cuba in generale ha pubblicato libri su Che Guevara, Fidel Castro, il leader socialista spagnolo Josè Luis Zapatero e il regista svedese Ingmar Bergman. Ha diretto fra le altre cose la rivista Aprile ed è stato collaboratore dell’agenzia Asca.

Dynamic 1

Ultimamente aveva anche scritto alcune riflessioni per Globalist. Ai familiari e a tutti i suoi compagni le condoglianze di tutti noi.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage