Incredibile Tgr: elogia i fascisti e definisce Bella ciao una provocazione

Polemiche sul tg regionale dell'Emilia Romagna che ha parlato di un'adunata dell'estrema destra in termini inaccettabili

Adunata dell'estrema destra a Bologna

Adunata dell'estrema destra a Bologna

globalist 2 maggio 2021
Il primo maggio è stato per la Rai una giorno di fuoco.
Dopo la bufera delle pressioni su Fedez per il suo discorso sul palco del concertone trasmesso su Rai 3, ricevute da alcuni dirigenti nel corso di una telefonata pubblicata sui social dal cantante, sempre sulla stessa rete, nell'edizione del Tgr Emilia Romagna delle 19:30, è andato in onda un servizio a dir poco sconcertante.
Il servizio di cronaca raccontava il raduno dell’estrema destra a Bologna (raduno convocato dalla “Rete dei Patrioti” e che ha portato sul palco anche CasaPound e i naziskin veronesi), in cui si definisce “una provocazione” la musica che usciva da una finestra ovvero le note di “Bella Ciao”. Senza dimenticare di elogiare come bravi a non reagire i “Patrioti”. 
Questo il testo del servizio andato in onda, mentre si sentiva la canzone: “La musica che usciva dal primo piano di un condominio era senza dubbio una provocazione ma sono stati bravi i dirigenti del movimento nazionale della rete dei patrioti di estrema destra a proseguire tranquilli”.
Comunque sono terminate senza particolari tensioni, a Bologna, le due manifestazioni che hanno tenuto la città con il fiato sospeso. 
In piazza della Pace, vicino allo Stadio dall’Ara, si è conclusa intorno alle 17 l’iniziativa organizzata dagli estremisti che ha portato in città circa 200 persone da varie parti d’Italia. 
Il corteo di collettivi e realtà antifasciste, partito dal centro della città, si è fermato invece in via Montefiorino, poco distante dall’altra manifestazione, dalla quale è stato diviso da un cordone di polizia.
Le forze dell’ordine, in tenuta anti-sommossa hanno chiuso il passaggio impedendo ai manifestanti di avvicinarsi. 
Il corteo, composto da qualche centinaio di manifestanti, ha risposto con qualche coro, ma non ci sono stati tafferugli o momenti di contatto.