Top

Battuta sessista in diretta: contestazione disciplinare per il cronista sportivo della Rai

Il caso, ieri, era stato sollevato dalla senatrice Valeria Fedeli, del Pd.

Lorenzo Leonarduzzi
Lorenzo Leonarduzzi

globalist

9 Dicembre 2020 - 13.15


Preroll

Battuta sessista di pessimo gusto, peraltro detta in telecronaca per una discutibile scommessa, 100 euro. Il caso, ieri, era stato sollevato dalla senatrice Valeria Fedeli, del Pd.
Avrà vinto la scommessa che stava a monte della frase sessista, ma ha incassato l’avvio di una istruttoria decisa dai vertici Rai. Secondo informazioni dell’AdnKronos, viale Mazzini, infatti, ha già avviato l’istruttoria nei confronti del telecronista di Rai Sport Lorenzo Leonarduzzi per valutare una contestazione disciplinare nei suoi confronti.
L’iter è stato avviato con la massima urgenza su sollecitazione dell’Ad Fabrizio Salini che ha evidenziato alle strutture che in Rai deve esserci massima severità e rigore verso comportamenti che mettano a repentaglio i valori del servizio pubblico.
Leonarduzzi, come si sa, si è reso protagonista di uno scivolone al termine della telecronaca del rally di Monza quando, commentando la vittoria del pilota francese Ogier, al suo settimo titolo mondiale, contro Ott Tänak, ha fatto una battuta proprio su quest’ultimo: ”Donna nanak tutta Tanak”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage