Top

Sallusti insulta la Lucarelli: "È un'esperta di zoccolagine" e la giornalista lo querela

Sallusti ha scritto un editoriale contro la giornalista de Il Fatto Quotidiano in cui la definisce una 'esperta di zoccolaggine'.

Selvaggia Lucarelli e Alessandro Sallusti
Selvaggia Lucarelli e Alessandro Sallusti

globalist

20 Dicembre 2019 - 17.47


Preroll

Ci risiamo: il giornalismo di destra italiano non riesce a fare a meno di essere profondamente misogino e ci tiene a dimostrarlo, andando a rispolverare sempre più spesso insulti ed espressioni da bar per rivolgersi alle donne. Dopo la ‘patata bollente’ alla Raggi, il ‘brava a letto e in cucina’ a Nilde Iotti, ora tocca ad Alessandro Sallusti che ha definito la giornalista del Fatto Quotidiano Selvaggia Lucarelli una ‘esperta di zoccolagine’. 
Cosa è successo? 
I fatti partono dalla partecipazione di Sergio Vessicchio, giornalista sanzionato dall’ordine per aver rivolto insulti sessisti a una guardalinee, a una trasmissione televisiva di Barbara D’Urso. Vessicchio nel corso della trasmissione ha avuto un confronto molto acceso proprio con la D’Urso e la Lucarelli ha twittato: “c’è il giornalista radiato dall’ordine da Barbara D’Urso che ha appena detto che la sua televisione è becera. Ridategli il tesserino da giornalista!”. 
Ora, è ovviamente un tweet ironico. Ma Sallusti, che evidentemente non vedeva l’ora di attaccare la Lucarelli, ha scritto un editoriale molto cattivo in cui sostiene che la giornalista odi le donne e la apostrofa in questo modo: “Non so se Selvaggia Lucarelli  – moralista della lobby del Fatto Quotidiano, quella delle due morali, cioè una per loro e un’altra per loro – parli in quanto esperta di zoccolaggine o di giornalismo, professione a cui è approdata soltanto lo scorso anno”. 
Ovviamente, la Lucarelli ha deciso di prendere provvedimenti: “Sallusti ritiene che io odi le donne. E in effetti, la commovente genuinità del suo improvviso slancio femminista è testimoniata dalla foto di ieri in prima pagina de Il Giornale, e cioè una gigantografia della ragazza di 19 anni che ha fatto il dito medio a Salvini. Tutto questo per “difendere l’amica Barbara D’Urso, quindi questioni di primo livello. Lo querelerò e verrà aperto un procedimento disciplinare dall’odg”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage