Influenza, l'infettivologo Ieraci: "Da ottobre i vaccini negli studi dei medici di famiglia"
Top

Influenza, l'infettivologo Ieraci: "Da ottobre i vaccini negli studi dei medici di famiglia"

Ieraci: "Abbiamo dato indicazione con una circolare regionale per far arrivare i vaccini antinfluenzali il primo ottobre in tutti gli studi dei medici di famiglia del Lazio, la priorità sono gli anziani e i fragili".

Influenza, l'infettivologo Ieraci: "Da ottobre i vaccini negli studi dei medici di famiglia"
Vaccino anti influenzale
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Settembre 2022 - 16.27


ATF

Roberto Ieraci, infettivologo e responsabile scientifico Campagna vaccinazione Regione Lazio a margine dell’evento ‘La vaccinazione: strumento di tutela per i pazienti fragili’ a Roma alla Regione Lazio, ha parlato dell’apertura verso la vaccinazione negli studi medici.

“Abbiamo dato indicazione con una circolare regionale per far arrivare i vaccini antinfluenzali il primo ottobre in tutti gli studi dei medici di famiglia del Lazio, la priorità sono gli anziani e i fragili. Avremo un autunno difficile in cui si sovrapporranno influenza e Covid. Il ceppo A/H3N2 sembra molto aggressivo soprattutto negli anziani. Lo scorso anno abbiamo somministrato 1,6 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale, 1,3 grazie ai medici di famiglia”.

Leggi anche:  Lattulosio e lassativi osmotici: un'analisi approfondita
Native

Articoli correlati