Top

Covid, Burioni: "Sugli adolescenti il vaccino previene l'infezione da variante Delta nel 90% dei casi"

Il virologo commenta uno studio pubblicato oggi sul 'New England Journal of Medicine’


globalist

25 Novembre 2021


Preroll

Il virologo Roberto Burioni ha commentato su Twitter uno studio pubblicato oggi sul ‘New England Journal of Medicine’ riguardo l’efficacia del vaccino sugli adolescenti: “Negli adolescenti il vaccino è efficace al 90% contro l’infezione (non la malattia) in presenza di variante Delta. Alla faccia di chi dice che il vaccino non ostacola il contagio”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il lavoro condotto dai ricercatori di Boston e di Tel Aviv mostra che il vaccino mRna di Pfizer-BionTech è risultato “altamente efficace nelle prime settimane dopo l’immunizzazione sia contro l’infezione documentata che contro il Covid-19 sintomatico con la variante Delta tra gli adolescenti dai 12 ai 18 anni”.

Middle placement Mobile

Nel dettaglio, i ricercatori stimano che “l’efficacia di due dosi del vaccino Bnt162b2 contro la variante Delta tra gli adolescenti è simile a quella stimata contro la variante Alfa nella popolazione generale, pari all’88% come contro la variante Delta nella popolazione generale”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage