Mosca denuncia la presenza in Ucraina di mercenari svedesi reclutati direttamente a Stoccolma
Top

Mosca denuncia la presenza in Ucraina di mercenari svedesi reclutati direttamente a Stoccolma

 La Russia è a conoscenza della partecipazione di mercenari svedesi ai combattimenti in corso in Ucraina, al fianco delle truppe di Kiev, ha riferito oggi alla Ria Novosti il ministero degli Esteri russo.

Mosca denuncia la presenza in Ucraina di mercenari svedesi reclutati direttamente a Stoccolma
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Aprile 2024 - 11.36


ATF

 La Russia è a conoscenza della partecipazione di mercenari svedesi ai combattimenti in corso in Ucraina, al fianco delle truppe di Kiev, ha riferito oggi alla Ria Novosti il ministero degli Esteri russo.

Il portavoce del ministero degli Esteri svedese Tumas Vanesk aveva dichiarato la scorsa settimana alla stessa agenzia che l’ambasciata ucraina a Stoccolma potrebbe reclutare svedesi per partecipare alle ostilità, perché non si tratterebbe di un’attività illegale secondo il diritto internazionale.

Il ministero degli Esteri russo, da parte sua, ha commentato, che “la parte russa è consapevole della partecipazione di mercenari stranieri, compresi quelli svedesi, alle ostilità a fianco del regime neonazista di Kiev”.

“I tentativi del Ministero degli Esteri svedese di legittimare goffamente questi ‘soldati di ventura’ e di incitare più cittadini svedesi a recarsi nella ‘zona calda’ dimostrano la totale indifferenza di Stoccolma per il destino dei suoi stessi cittadini”, ha affermato il ministero

La diplomazia di Mosca ha inoltre sottolineato che “nonostante l’attuale assenza di un riferimento alla legione straniera ucraina sul sito web dell’ambasciata ucraina in Svezia, non si possono avere dubbi sul fatto che il reclutamento degli svedesi venga effettuato dalla missione diplomatica ucraina attraverso altri canali”.

Leggi anche:  La Casa Bianca ammette che l'offensiva russa è in parte causata dal ritardo di sei mesi nel fornire le armi

“Come ha affermato il ministero della Difesa russo, il numero totale di mercenari svedesi sul territorio ucraino ammonta a 90 persone, 25 di queste sono già state uccise”, ha aggiunto il ministero, consigliando di “ricordarlo a tutti coloro, non solo agli svedesi, che stanno escogitando piani per impegnarsi in attività armate contro le truppe russe nell’area delle operazioni militari speciali”.

Native

Articoli correlati