Londra: "Gli stupri di guerra sono gravi crimini come l'uso di armi chimiche"
Top

Londra: "Gli stupri di guerra sono gravi crimini come l'uso di armi chimiche"

Crimini di guerra da condannare sempre e comunque. Il ministro degli Esteri britannico, James Cleverly, ha avvertito che lo stupro in guerra è una grave violazione del diritto internazionale come l'uso di armi chimiche. A Londra ci sarà una conferenza

Londra: "Gli stupri di guerra sono gravi crimini come l'uso di armi chimiche"
Il ministro degli Esteri britannico James Cleverly
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Novembre 2022 - 14.25


ATF

Crimini di guerra da condannare sempre e comunque. Il ministro degli Esteri britannico, James Cleverly, ha avvertito che lo stupro in guerra è una grave violazione del diritto internazionale come l’uso di armi chimiche.

Il capo della diplomazia ha parlato in un’intervista al Sunday Times alla vigilia della conferenza internazionale che si terrà a Londra sulla violenza sessuale nei conflitti.

Al summit parteciperanno oltre 50 ministri da tutto il mondo, insieme a 50 sopravvissuti da una ventina di Paesi: tra di loro, il premio Nobel per la Pace Nadia Murad, giovane yazidi divenuta un’instancabile attivista dopo essere stata tenuta prigioniera dei terroristi dell’Isis come schiave sessuale.

Lo stupro è «un atto assolutamente ripugnante eppure stiamo vedendo che in Ucraina e in altre parti del mondo questo è ancora usato come arma di guerra. Dobbiamo assicurarci che i comandanti militari capiscano che è inaccettabile quanto l’uso di armi chimiche o l’uccisione o l’abuso di prigionieri di guerra», ha affermato Cleverly.

Leggi anche:  Violenta una donna nel lavatoio condominiale, arrestato un 32enne georgiano: lo stupro avvenuto a Prati
Native

Articoli correlati