Top

Ucraina, la Nato è vigile: un drone verso est e un P-72A nel Mediterraneo

Un drone Global Hawk si è levato da Sigonella in direzione Ucraina. Nel Mediterraneo, dove da giorni si muove il sottomarino nucleare russo Akula, inviato un Atr P-72A

Ucraina, la Nato è vigile: un drone verso est e un P-72A nel Mediterraneo
drone Nato

globalist

21 Marzo 2022 - 15.42


Preroll

Un drone verso l’Ucraina: l’occhio della Nato è attento. Il dispositivo Global Hawk, callsign Forte 10, si è levato in volo da Sigonella in direzione est. Lo si desume dalla rotta tracciata da Flightradar, che in questo momento lo indica nel cielo di Burgas, in Bulgaria.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La Nato si mostra particolarmente vigile anche al Mediterraneo, dove da giorni si muove il sottomarino nucleare russo Akula: un ATR P-72A italiano è decollato questa mattina e, riferisce Italmilradar, una volta a sud di Malta ha spento il transponder.

Middle placement Mobile

A Sigonella, spiega il sito della Difesa, vi sono quattro velivoli del Programma P72A, l’ultimo dei quali era arrivato in Sicilia a febbraio dello scorso anno. Il primo dei quattro P72A era giunto sull’aeroporto siciliano il 25 novembre 2016, in sostituzione dell’omologo Pattugliatore Marittimo Antisommergibile BR-1150 Atlantic.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile