Drone, gli Usa frenano: "L'abbattimento da parte russa non è stato intenzionale"
Top

Drone, gli Usa frenano: "L'abbattimento da parte russa non è stato intenzionale"

La collisione tra un drone americano e due caccia russi sopra il Mar Nero probabilmente è stato un atto non intenzionale da parte delle forze di Mosca.

Drone, gli Usa frenano: "L'abbattimento da parte russa non è stato intenzionale"
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Marzo 2023 - 18.46


ATF

Prima le accuse durissima e dopo, forse al termine di un lavorio diplomatico, gettano acqua sul fuoco. La collisione tra un drone americano e due caccia russi sopra il Mar Nero probabilmente è stato un atto non intenzionale da parte delle forze di Mosca.

Lo ha affermato il portavoce del dipartimento di Stato, Ned Price.

Le precauzioni contro il possibile spionaggio russo

Gli americani hanno cancellato da remoto il software del drone Mq-9 Reaper prima che cadesse nel mar Nero, in modo da impedire ai russi di raccogliere informazioni riservate nel case riescano a ripescarlo. Lo riferisce la Cnn, citando due funzionari americani, a proposito della collisione di ieri fra il drone e un aereo militare russo.

Leggi anche:  Russia, condannato a 6 anni un portavoce di Meta: colpevole di 'giustificare il terrorismo'
Native

Articoli correlati